giovedì 5 dicembre 2013

Pan carrè soffice...e non solo



Oggi  mi sono decisa a preparare qualcosa che è da tantissimo che volevo provare a realizzare, ma un po' per mancanza di tempo e un po' per paura...non mi ero mai azzardata a fare....il pan carrè! Grazie al mio periodo di "volontariato architettonico" durante il quale non sto guadagnando nulla ma posso dedicarmi alle mie numerose passioni archi-alternative..oggi è diventato il giorno giusto per provare!!!!
Come di solito faccio prima di accingermi a provare una ricetta, ho eseguito una "estenuante" ricerca su tutto il materiale a mia disposizione: vecchi libri di cucina ( appartenuti a bisnonna, nonna, mamma), vecchie riviste di cucina..( ho ereditato numeri di cucina italiana mooooooolto vintage), nuove riviste di cucina e in ultimo ma non ultimo....il web! Faccio quindi una cernita delle ricette che mi sembrano più adatte.....le mixo insieme....ci metto del mio ed esperimento il risultato! Divertente no?!!! Guardando in giro ho visto che esiste una tecnica per rendere soffice come deve essere il vostro pan carrè. Si tratta di creare un impasto simile ad un roux ma solo con acqua e farina, da aggiungere in ultimo al vostro impasto... Ecco il risultato delle ricerche e, prima di tutto, quello che vi servirà, oltre al tempo e alla voglia. per cimentarvi in questa ricetta:
Ingredienti:

per il roux
125 ml di acqua
25 grammi di farina
1 pizzico di sale

per l'impasto:
480 gr di farina 00
un mix di 120 ml di acqua 110 ml di latte parzialmente scremato 10 ml di panna fresca
1 bustina di lievito di birra secco
40 ml di olio di mais
20 gr di zucchero
7 gr di sale
uno stampo da plumcake

Procedimento:

Iniziate a preparare il roux mettendo i 25 grammi di farina in un pentolino e, a fuoco basso, aggiungete lentamente, sempre mescolando, i 125 ml di acqua. Cercate di non far formare grumi....nel caso di formassero...usate la tecnica che uso sempre io...togliete dal fuoco...frullatore ad immersione..e via grumi!
Una volta che si sarà formata una cremina gelatinosa e densa ( sembrerà colla) togliete il pentolino dal fuoco e lasciate riposare.
Nel frattempo unite la farina lo zucchero il sale e il lievito ed iniziate ad impastare ( io uso l'impastatore elettrico..ma se avete la forza potete cimentarvi ad impastare a mano) aggiungendo un cucchiaio alla volta il mix di acqua, latte e panna fresca. Quando il composto avrà raggiunto una consistenza plastica aggiungete il roux preparato in precedenza e in ultimo l'olio di mais a filo. Impastate per qualche minuto..Vedrete che verrà fuori un composto di una consistenza morbida ma non appiccicosa, ( che soddisfazione), mettete la pasta a lievitare in una ciotola coperta con un canovaccio per circa un'ora.

Passato il tempo necessario al raddoppio del volume della pasta, toglietela dalla ciotola, infarinate la base d'appoggio
 e create , tirando con un mattarello, un rettangolo che abbia il lato minore della stessa lunghezza del vostro stampo da plumcake.

Arrotolate il rettangolo in lunghezza in modo che ne risulti un cilindro con lato lungo uguale al vostro stampo.





Imburrate ed infarinate lo stampo e mettetevi il vostro impasto arrotolato. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare un'altra ora.








Infornate a forno preriscaldato a 180° e cuocete per circa 25 minuti o finchè non avrà raggiunto un bel colore dorato.


p.s. Questo pancarrè mi servirà per una sorpresa sulla tavola di Natale di quest'anno...ma non posso dirvi quale altrimenti toglierei la sorpresa ai miei invitati!!!!

Posta un commento